Torneo Singolo Martesana - Cobra Bowling 1963 Milano

Cobra
Bowling
1963 Milano
Bowling
Vai ai contenuti

Torneo Singolo Martesana

Accade
Alla Martesana più che singolo … un trittico azzurro! di Stefano Coppa
In ambito artistico il “trittico” è un’opera pittorica o scultorea formata da tre parti, che possono essere fra loro congiunte ed, in alcuni casi, anche ripiegabili su se stesse. Di certo nella storia ne sono esistite e ne esisteranno, ancora, di svariate tipologie, forme e colori, ma alla Martesana, nell’ultimo fine settimana, ne è stata esposta una tutta … azzurra!
pari, ovvero, al podio finale di una manifestazione che ha visto scendere in pista ben 138 giocatori. Ma andiamo per ordine: format interessante, con taglio per la semifinale aperto ai primi 24 giocatori (1.222) e semifinale, su 4 partite, necessaria per definire il tabellone match play, giocato, solo nel primo turno, sulla distanza delle due partite. Qualificazioni pirotecniche, dove si sono registrate ben 2 partite perfette, con Antonino Fiorentino (1.497), all’ultima frazione, ed Alessandro Santu (1.449), alla penultima. I due portacolori dei Delirium, presenti con tutti e 4 i propri rappresentanti in finale, hanno chiuso ai primi due posti della classifica, precedendo Andrea Cella (1.408) degli Star Wars, ultimo a superare la quota psicologica dei 1.400 birilli. Quest’ultimo, unitamente a Santu, è riuscito anche a confermare, in semifinale, la propria posizione, chiudendo terzo (892) alle spalle di Bruno Baravaglio dei New Star (903), secondo, ed Alessandro Santu, primo (956). Gli incontri del match play hanno, poi, subito, acceso le luci, tutte azzurre, sui componenti della nazionale, con Davolio (Cobra), Parapini (Cobra) e Santu (Delirium) in prima linea. Dei tre, solo il secondo, che provava a far, tra l’altro, pesare il fattore campo, ha sofferto, non poco, nel corso dei quarti di finale, salvo rifarsi, alla grande, in semifinale, prima, ed in finale, poi, dove ha incrociato Nicola Pongolini (Delirium), battuto 224-192.
Informazioni di contatto
Titolare del trattamento Santo Provenzi +39 335 460926
sede operativa: Via F. Santi, 3  CAP 24041 Brembate (BG)
Coaching Massimo BRANDOLINI
Damiano Trapani

Torna ai contenuti