50 Anni nello Sport - Cobra Bowling 1963 Milano

Cobra Bowling 1963 Milano
Bowling
Vai ai contenuti

50 Anni nello Sport

La Storia
Cobra Bowling 1963 Milano: da 58 anni nello sport

L’Associazione Sportiva Dilettantistica COBRA BOWLING 1963 MILANO compie 50 anni: nasce nel 1963 con l’iscrizione ufficiale alla F.I.B. (Federazione Italiana Bowling):
Il Direttivo ricorda le “nozze d’oro” della società sportiva, con l’apposizione presso l’impianto sportivo di una targa.
Cinquanta anni di attività sportiva non sono pochi. I tesserati del “Biscione” ne sono molto orgogliosi:
i “primi” posti, ma anche i secondi o terzi posti in classifica, sono frutto dell’impegno sportivo di atlete/i
e dell’impegno dei Presidenti che si sono avvicendate in questi 50 anni.
Uno su tutti il “Capo” Vittorio Novelletto, a seguire
Marco Comoglio, Daniele Maffeis, Vittorio Balzarini, Roberta Boerci, Alessandra Vascon, Pierangelo Razzini e l’attuale Presidente Tino Provenzi.
Milano.  
Organizzato da Damiano Trapani e dal club Cobra Bowling 1963 Milano, si è svolto in un noto ristorante di Milano un raduno di Presidenti e giocatori che hanno onorato con la loro appartenenza cinquant’anni di storia di questo club.
Passato e futuro di questa società che hanno fatto e fanno la storia del bowling lombardo e nazionale hanno condiviso una serata fatta non solo di nostalgiche memorie, ma soprattutto dal piacere di ritrovarsi e condividere ancora una volta l’amore che li unisce per questo sport.
Tanti mancavano all’appello per precedenti impegni, ma è d’uopo segnalare la presenza dei passati presidenti quali Pierangelo Razzini, Vittorio Balzarini e Alessandra Vascon e l’attuale presidente in carica Tino Provenzi.
Oltre ai consiglieri Lorenzo Dalessandro, Massimo Pirozzi, Pamela Provenzi, Ivan Votta, Massimo Martinelli e Massimo Brandolini erano presenti alla serata anche glorie del passato: Umberto Bernasconi, Lino e Remo Braghieri, Gisella Berenghi, Rosario Contestabile, Sergio Di Martino, Gerry Morera, Giancarlo Monga, Erminio Vandoni e Guido Confortes.
Curiosamente il nome del club, non nasce riferendosi di fatto al velenoso serpente che comunque diverrà il simbolo del club,ma dalle iniziali di due atleti fondatori (COlombo e BRAghieri Sandro)
Nota rosea anzi d'oro zecchino! Il 2013 è l'anno dei 50° anniversari per i Centri Bowling Corvetto, Fiori, Brunswick e Loreto, per il  Club Cobra Bowling 1963 Milano, per alcuni atleti e per la Federazione Italiana Sport Bowling stessa, tutti raggiungono il traguardo delle Cinquanta candeline!
Passato e futuro di questa società che hanno fatto e fanno la storia del bowling lombardo e nazionale hanno condiviso una serata fatta non solo di nostalgiche memorie, ma soprattutto dal piacere di ritrovarsi e condividere ancora una volta l’amore che li unisce per questo sport.
Tanti mancavano all’appello per precedenti impegni, ma è d’uopo segnalare la presenza dei passati presidenti quali Pierangelo Razzini, Vittorio Balzarini e Alessandra Vascon e l’attuale presidente in carica Tino Provenzi.
Oltre ai consiglieri Lorenzo Dalessandro, Massimo Pirozzi, Pamela Provenzi, Ivan Votta, Massimo Martinelli e Massimo Brandolini erano presenti alla serata anche glorie del passato: Umberto Bernasconi, Lino e Remo Braghieri, Gisella Berenghi, Rosario Contestabile, Sergio Di Martino, Gerry Morera, Giancarlo Monga, Erminio Vandoni e Guido Confortes.
Curiosamente il nome del club, non nasce riferendosi di fatto al velenoso serpente che comunque diverrà il simbolo del club,ma dalle iniziali di due atleti fondatori (COlombo e BRAghieri Sandro)
Nota rosea anzi d'oro zecchino! Il 2013 è l'anno dei 50° anniversari per i Centri Bowling Corvetto, Fiori, Brunswick e Loreto, per il  Club Cobra Bowling 1963 Milano, per alcuni atleti e per la Federazione Italiana Sport Bowling stessa, tutti raggiungono il traguardo delle Cinquanta candeline!
Informazioni di contatto
Titolare del trattamento Santo Provenzi +39 335 460926
sede operativa: Via F. Santi, 3  CAP 24041 Brembate (BG)
Coaching Massimo BRANDOLINI
Damiano Trapani

Torna ai contenuti